il corso di parapendio

Per fare un esempio molto semplice, prendere il brevetto (attestato) di volo .è come prendere la patente dell’auto, c’e’ una parete pratica, una teorica, e un’esame per il conseguimento della patente.

nel parapendio la procedura è uguale, chiaramente il mezzo è differente, ma c’è la pratica e la teoria, dopo di che ci sarà un esame per il conseguimento del brevetto.

  Il corso di parapendio è diviso in 2 fasi:                

1) la prima fase comprende l’addestramento al campo scuola al fine di raggiungere un buon controllo a terra            dell mezzo, dopo di che è previsto un tandem con l’istruttore dove gli vengono passati i comandi, e spiegato la               procedura e l’atterraggio. dopo il tandem didattico l’allievo farà il suo primo volo alto (da un’altezza 770 mt.s.l.m.)       radio guidato sia in decollo che in atterraggio. Il tutto con l’attrezzatura della scuola.

questa prima fase ha una durata media di circa 1/2 mesi. A questo punto l’allievo decide se continuare fino al                  brevetto, oppure lasciare. nella prima fase non ci sono grossi impegni economici, è fatta proprio per capire senza   (senza impegnarsi troppo economicamente) se la cosa può piacere oppure no. nel caso in cui si voglia proseguire (il 99% dei casi) si passa alla seconda fase.

2) nella seconda fase l’allievo dovrà fare almeno 30 voli alti da solista sempre radioassistiti, ci sarà una parte                      teorica. nella seconda fase l’allievo dovrà avere la propria attrezzatura fino al fatidico giorno dell’esame.

Vi invito a guardare questo bellissimo video della federazione svizzera che spiega molto bene com’è strutturato un corso di parapendio. klicca sul link corso di parapendio e sicuramente dopo aver visto il video non potrai fare a meno di provare.

a presto.